Art.3-Finalità generali -

Il Circolo Fagiani Nel Mondo opera per la tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente , delle risorse naturali, delle specie animali e vegetali, del patrimonio storico culturale, del territorio e del paesaggio; a favore di stili di vita, di produzione e di consumo improntati alI’ecosviluppo e a tutela dei consumatori, ad un equilibrato rapporto tra essere umano e natura; e in particolare si impegna a promuovere una cultura del turismo responsabile ed ecosostenibile e a promuovere e sostenere progetti di cooperazione internazionale anche in collaborazione con altre associazioni e/o organizzazioni non governative.

Esso non ha fini di lucro. Svolge attività di promozione e utilità sociale. e Non può in nessun caso distribuire utili o proventi, né direttamente, né indirettamente.

 

Art.4 – Scopi dell’Associazione -

Il Circolo Fagiani Nel Mondo:

• promuove la partecipazione dei cittadini alla difesa dell’ambiente e alla definizione della propria qualità della vita, favorendo una migliore organizzazione sociale ed una modifica dei comportamenti individuali e collettivi;

• persegue la protezione della persona umana, delle specie animali e vegetali, dell’ambiente;

• interviene nel campo dell’educazione e della didattica per favorire nei giovani una coscienza sensibile ai problemi dell’ambiente e di un equilibrato rapporto tra essere umano e natura;

• è un’associazione pacifista e non violenta, si batte per la pace e la cooperazione fra tutti i popoli al di sopra delle frontiere e delle barriere di ogni tipo, per il disarmo totale nucleare e convenzionale;

• si batte per un nuovo ordine economico internazionale e contro la fame nel mondo, per la soluzione dei problemi alimentari, tecnologici, sanitari, finanziari, culturali dei Paesi in via di sviluppo;

• lotta contro ogni forma di sfruttamento, di ignoranza, di ingiustizia, di discriminazione e di emarginazione,

• opera sui temi della conoscenza, della ricerca, del rapporto tra scienza cultura e lavoro, per rompere le forme di esclusione dalla conoscenza, per la diffusione della cultura e formare una coscienza scientifica diffusa;

• per il raggiungimento dei fini sociali, utilizza gli strumenti processuali che ritiene di volta in volta più idonei, quali, esemplificativamente, la presentazione di ricorsi, denunce e querele, la costituzione di parte civile nei processi penali, l’intervento nei giudizi civili, amministrativi e contabili.

 

Statuto Circolo Legambiente “Fagiani nel mondo”